Torino: trapianto rene senza anestesia generale

Chirurgia generico 04/09/2015 - Ha subito un trapianto di rene senza anestesia. È quanto accaduto per la prima volta in Italia all’ospedale Molinette della Città della salute di Torino

Il paziente è uomo di 38 anni di Napoli, Giancarlo Carità, affetto da Sindrome di Alport. A causa di una grave insufficienza respiratoria non avrebbe sopportato l’anestesia generale, quindi è stata utilizzata la tecnica dell'anestesia combinata peridurale e spinale, utilizzata per la prima volta in un trapianto.

Il donatore è un uomo di 41 anni, deceduto a Novara per un grave trauma cervicale con conseguente arresto cardiocircolatorio che ha donato anche cuore e fegato. L’intervento è durato 4 ore durante le quali il paziente ha parlato con i sanitari di lavoro, ma anche di sport. L’uomo è ancora ricoverato nel reparto di Nefrologia, ma l’intervento è tecnicamente riuscito.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 04-09-2015 alle 15:53 sul giornale del 05 settembre 2015 - 451 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, chirurgia, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anNV