Torino: vaso sanguigno artificiale salva la vita ad un bambino di 4 anni

Intervento chirurgico 12/12/2014 - Per la prima volta in Italia è stato creato un nuovo vaso sanguigno artificiale per il cuore di un bambino di 4 anni.

L’intervento che ha salvato la vita del piccolo Yassir, torinese di origine magrebina, nato con una grave insufficienza renale, è stato effettuato all’interno dell'ospedale Regina Margherita della Citta' della Salute di Torino. I grossi cateteri usati per la dialisi avevano progressivamente causato l'occlusione completa dei vasi venosi centrali che portano al cuore.

L’equipe medica di cardiologia pediatrica ha creato un nuovo vaso sanguigno artificiale alternativo a quelli naturali occlusi per permettere l'accesso al cuore. È poi stato ha posizionato un nuovo catetere centrale che arriva al cuore attraverso il nuovo vaso sanguigno e permette la dialisi. L'intervento è riuscito ed ora il piccolo è ricoverato nel Reparto di Nefrologia, ma presto potrà tornare a casa.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2014 alle 19:58 sul giornale del 13 dicembre 2014 - 627 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, torino, intervento chirurgico, marche nord, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acS2