Edifici scuole superiori: lavori per tre milioni di euro

lavori in corso 22/11/2008 - Prosegue l'attività della Provincia di Torino per migliorare la qualità e la sicurezza degli edifici scolastici di istruzione secondaria di competenza: 4 progetti esecutivi sono stati approvati dalla giunta nella seduta di martedì scorso e altrettanti saranno autorizzati nella prossima riunione.

Due progetti interessano gli impianti di riscaldamento di varie scuole: il primo riguarda il sesto lotto di interventi di sezionamento degli impianti termici di 5 Istituti scolastici. Il sezionamento consente l'accensione per zone nei locali con congrui risparmi energetici. Gli edifici oggetto di intervento saranno il liceo scientifico. "Galilei", gli istituti tecnici commerciali per Geometri "Fermi" di Ciriè e "XXV Aprile" di Cuorgnè, l'istituto tecnico industriale "Grassi" di Torino e il Primo Liceo Artistico di Torino.

Il secondo progetto prevede il sezionamento e la trasformazione dell'impianto termico dell'istituto di istruzione superiore Ubertini di Caluso da impianto ad aria a impianto ad acqua, nonché il passaggio al gas metano, meno inquinante dell'attuale combustibile. Un terzo progetto prevede interventi di miglioramento degli impianti di produzione dell'acqua calda sanitaria in undici Istituti scolastici dislocati a Pinerolo, Avigliana, Ivrea, Lanzo Ciriè e Torino.

L'investimento complessivo ammonta a 885.000 euro. Un altro intervento è mirato alla manutenzione straordinaria sull'edificio che ospita il liceo scientifico Copernico e l'istituto tecnico commerciale per geometri Luxemburg a Torino, per un totale di 700.000 euro destinati al rifacimento delle aree sportive e dei percorsi viabili e pedonali interni, alla manutenzione delle aree verdi e al recupero funzionale dell'Aula Magna che serve entrambi gli Istituti.

Oggetto di manutenzione straordinaria sono anche gli edifici scolastici ospitanti l'istituto tecnico commerciale per geometri Fermi e il liceo scientifico Galilei di Ciriè, con interventi di adeguamento alla normativa in materia di prevenzione incendi e di sicurezza e salute negli ambienti di lavoro.

Nell'ambito del programma per l'utilizzo delle energie rinnovabili la Provincia interviene su 4 istituti (istituto tecnico commerciale Carlo Levi di Torino, istituto tecnico industriale Bodoni di Torino, istituto di istruzione superiore Europa Unita di Chivasso, istituto tecnico industriale Olivetti di Ivrea) realizzando impianti fotovoltaici, con un investimento di 600.000 euro. Gli ultimi due progetti relativi all'anno 2008 fanno parte del Piano della Sicurezza per garantire la messa a norma degli edifici scolastici: prevedono interventi sugli impianti elettrici di quattro Istituti scolastici (istituto industriale Avogadro di Torino, istituto professionale Bosso di Torino, istituti di istruzione superiore Vittorini di Grugliasco e 8 Marzo di Settimo Torinese), e la ristrutturazione dei bagni del Liceo Scientifico "Monti" di Chieri, per un investimento complessivo di oltre un milione di euro.

Nel 2008 sono stati autorizzati 13 progetti compresi nel Piano della Sicurezza approvato nell'anno 2007 da Provincia, Regione e Stato e finanziato dai tre Enti in pari misura. Nella seduta di martedì scorso la Giunta ha anche approvato oltre un milione di contributi per gli interventi di edilizia scolastica assegnati ai Comuni inferiori ai 5.000 abitanti che hanno presentato domanda per l'anno 2008. Si allega l'elenco dettagliato dei Comuni con i nomi delle scuole, la tipologia di intervento e l'importo del contributo assegnato.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 novembre 2008 - 543 letture

In questo articolo si parla di attualità, torino, lavori in corso, Provincia di Torino