La Regione Piemonte a sostegno dell'imprenditoria femminile

donna imprenditrice 08/10/2008 - Giovedì 9 ottobre, Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte e Ministero dello Sviluppo Economico organizzano una giornata dedicata all’imprenditoria femminile, che si svolgerà in contemporanea su tutto il territorio piemontese, dalle 14.30 alle 17.30.
Presso le Camere di commercio del Piemonte sarà infatti possibile incontrare personalmente i referenti degli sportelli di assistenza e consulenza per le imprese femminili a rischio di continuità aziendale e degli sportelli informativi Legge 53/2000 in materia di sostegno economico a favore della conciliazione tra lavoro e famiglia (misure di flessibilità di orario, sostituzione di dipendenti o dell’imprenditrice in maternità, progetti di rientro graduale delle dipendenti dalla maternità, ecc.).



Attivati nell'ambito del Programma regionale VI bando, gli sportelli hanno già fornito assistenza a più di 1.000 aziende femminili piemontesi.
I referenti saranno a disposizione di tutte le donne imprenditrici per dare informazioni, assistenza e consulenza, ma anche per raccogliere le loro esigenze, al fine di poter proporre modifiche e miglioramenti alla normativa vigente.
“La Regione, in collaborazione con Unioncamere Piemonte, – sottolinea l’assessore regionale al Lavoro e Welfare, Teresa Angela Migliasso – aiuta le imprenditrici fornendo informazioni, assistenza e consulenza alle imprese che si trovano in difficoltà e promuovendo la conoscenza sulle possibilità di ottenere un sostegno economico nei progetti di conciliazione tra lavoro e famiglia. Questi incontri rappresenteranno per molte donne che fanno impresa un'occasione per esprimere le loro paure e le loro istanze. Regione e Unioncamere non perderanno l’opportunità per rispondere ai diversi bisogni che emergeranno, progettando nuovi servizi e azioni per sostenere in modo ancora più efficace l’imprenditoria femminile".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 ottobre 2008 - 444 letture

In questo articolo si parla di economia, donne e lavoro, piemonte, Regione Piemonte, donna, imprenditrice